L’Analisi Iridologica

Una parte molto importante nell’ambito della Consulenza Naturopatica è rappresentata dall’Analisi Iridologica; l’osservazione dell’iride, infatti, permette all’Operatore (Naturopata, Iridologo, Medico, etc) di trarre informazioni sulla  Costituzione della persona, avere un quadro circa il Terreno Costituzionale e dell’evoluzione  di questo.

Per molti aspetti l’Iridologia ha radici simili ad altre discipline.

Nella Riflessologia (plantare o della mano), nell’Auricoloterapia, nell’Iridologia troviamo un principio comune: ” Il grande è nel piccolo “. Questa frase vuole dire che il grande (il corpo umano) è riflesso nel piccolo, sia esso il piede, la mano, l’orecchio o, come nel caso dell’Iridologia, l’iride.

Un prezioso aiuto all’Operatore viene dalle Mappe Iridologiche che sono state realizzate da diversi iridologi.

Nell’immagine in basso, come esempio, vengono riportate le Mappe delle due iridi che sono state create da Siegfried Rizzi, Padre dell’Iridologia Italiana e fondatore dell’ASS.IR.I. (Associazione Iridologica Italiana).

Mappa di Siegfried Rizzi

Le mappe diventano, così, di grande utilità quando si vede un qualsiasi segno che va a “disturbare” quella che dovrebbe essere l’armonia dell’iride. Il segno, la variazione cromatica presenti nell’iride, attraverso la Mappa trovano una loro precisa collocazione.

Prima di proseguire nella descrizione dell’Analisi Iridologica va fatta una precisazione a cui spesso non viene data molta importanza ma che, per quanto mi è stato insegnato e per ciò che è la mia esperienza dell’Iridologia, costituisce la base di un’analisi dell’iride: l’Iridologia NON E’ UNA TECNICA DIAGNOSTICA (almeno così come si intende solitamente il termine diagnosi).

Come affermato precedentemente l’osservazione dell’iride, così come mi è stata insegnata e come pratico nella mia attività, permette di comprendere alcune caratteristiche legate alla persona:

  • Il Terreno Costituzionale della persona e la sua evoluzione nel corso degli anni con eventuali tendenzialità e potenzialità
  • Il sovraccarico tossinico (accumulo di tossine) che spesso è legato al buon funzionamento degli organi emuntori (organi di eliminazione delle tossine)
  • L’equilibrio dei tre grandi sistemi di regolazione: Nervoso, Endocrino, Immunitario

Fatte le dovute premesse e precisazioni l’Analisi Iridologica segue delle regole che sono state trasmesse nel corso degli anni cioè l’Operatore inizierà l’osservazione prima dall’iride destra e poi si passerà ad osservare l’iride sinistra trascrivendo quello che risulterà dall’analisi; analisi che dovrà essere fatta con strumenti adatti come iridoscopi o iridocamere, collegati o meno ad un computer.

Iride con sovrapposta la mappa di B. Jensen

Piccoli segni, piccole variazioni cromatiche che apparentemente non hanno un significato, se saputi leggere, offrono un’enorme quantità di risposte.